Cavezzo | Cavezzo da vedere | Cavezzo cenni storici | Hotel | Ristoranti | Mappa | Contattaci | Links

Cavezzo cenni storici

Storia di Cavezzo

Cavezzo, paese in provincia di Modena, venne abitato già in epoca antica probabilmente in era Preistorica, anche se non risultano esserci reperti che attestino la veridicità di questa ipotesi.

Le uniche vere notizie che si hanno del paese di Cavezzo, risalgono all'alto  Medioevo quando l'intera area apparteneva all'Abbazia di Nonantola.

L'origine del suo nome "Cavedicium" venne ritrovato negli scritti risalenti al XIV secolo derivato forse dalla lingua latina che indica un luogo chiuso, circondato dalle mura.

In origine Cavezzo si presentò come una terra paludosa ed in seguito venne coltivata e bonificata dai monaci benedettini che risiedevano in quel territorio.

Successivamente finì sotto la giurisdizione della corte di Roncaglia, passando in un secondo momento alle dipendenze di Modena.

Dal XVI secolo, con altre terre che appartenevano agli abati di Nonantola, passò al dominio diretto della famiglia degli Estensi e conobbe un lungo periodo di pace, interrotto solo da sporadiche guerre.

Durante l'avvento di Napoleone, Cavezzo acquistò una certa indipendenza amministrativa, e divenne inoltre  il rifugio degli abitanti di Mirandola, che fuggivano dal loro paese per via delle  rivolte interne al Ducato.

Alcuni seplendidi monument sono presenti nel paese di Cavezzo, tra questi possiamo visitare: l'Arco denominato "Voltone" costruito intorno al XVI secolo e il Palazzo Federici-Zuccolini ristrutturato intorno al '500, il quale ha anche subito nel corso della storia diverse demolizioni. Ricordiamo, inoltre, la Chiesa di S. Maria della Neve che risale agli inizi del 1500 e nei successivi secoli venne ristrutturata e abbellita, con al suo fianco un grazioso Campanile.

Si può anche visitare la Chiesa di S. Giovanni Battista costruita intorno al 1600, per volontà dei due fratelli Malavasi. Infine Villa Delfini, edificata intorno al 1700, fu dimora dello scrittore modenese Antonio Delfini a cui è stato dedicato l'edificio.

Visita i Nostri Portali
Siti Dove Compro Passatempi Food
Navigare Facile Meteo Prestiti A portata di Mouse Risultati Calcio